Articoli con etichetta ‘itinerari educativi’

Dicono di noi…

domenica 15 gennaio 2012

Il 9 gennaio scorso il Gazzettino ha pubblicato un articolo che parla dell’associazione e della Clinica Mobile:
(altro…)

Educazione interculturale

sabato 4 giugno 2011

I bambini incontrano l'India

Viviamo ogni giorno un’Italia sempre più multiculturale dove purtroppo nascono problemi di disuguaglianza sociale e difficoltà di riconoscimento e accettazione reciproca delle diversità: pensiamo quindi che sia importante far conoscere e valorizzare le altre culture, parlando dei nostri progetti e comunicando l’esperienza fatta in India, Kenya, Palestina e Amazzonia.
Fin dall’inizio l’associazione ha rivolto una particolare attenzione al mondo della scuola, il luogo privilegiato per creare “una strada” di conoscenza e scambio con altre culture. Moltissimi sono stati in questi anni gli incontri con scuole elementari, medie e anche superiori e, inoltre, con diversi gruppi associativi di giovani e adulti. Con l’illustrazione dei nostri progetti e la visione e discussione dei materiali audio-visivi, i ragazzi hanno avuto modo di conoscere direttamente la cultura, le tradizioni e i bisogni di queste popolazioni.

Da alcuni anni abbiamo deciso di rendere più organico questo intervento con il mondo della scuola, costruendo dei percorsi operativi più approfonditi e continui nel tempo. Per questo collaboriamo con i “Servizi di Progettazione Educativa” dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Venezia per la realizzazione del progetto di educazione interculturale “I bambini incontrano l’India – Immagini e Giochi di conoscenza”.

Progetti locali

sabato 4 giugno 2011

I bambini incontrano l'India

I bambini incontrano l’India

Fin dall’inizio UnaStrada ha rivolto una particolare attenzione al mondo della scuola, luogo privilegiato per creare un percorso di conoscenza e scambio con altre culture. Durante i numerosi incontri avuti con le scuole e i gruppi associativi di giovani e adulti sono stati illustrati i nostri progetti internazionali, costruendo percorsi approfonditi e continui nel tempo.

 

Insieme a CHIlometri Zero

Questo progetto nasce da una collaborazione tra varie associazioni che operano nel territorio, il
Comune di Venezia e la Comunità di forte Rossarol vuole aiutare gli adolescenti stranieri non accompagnati a trovare i loro percorsi d’autonomia, a cominciare dall’inserimento lavorativo, fino a quello abitativo e scolastico.

 

Premio “Città di Venezia”

Fino al 2013, insieme all’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Venezia – in occasione della Biennale d’Arte Cinematografica di Venezia – la nostra associazione ha patrocinato una giornata dedicata alla cinematografia emergente dei Paesi del Terzo Mondo.