Un nuovo progetto locale

Insieme a chilometri zero

L’ Associazione Una strada si è unita ad un gruppo di volontari, tutori, amici che da alcuni anni aiutano regolarmente quei giovani migranti soli, ospitati in diverse strutture, chiamati “minori stranieri non accompagnati“.
Dopo aver incontrato – quasi per caso – alcuni di questi ragazzi, siamo stati contagiati dalla loro vitalità, dalle loro storie, dalla loro voglia di impegnarsi. Al compimento del diciottesimo anno d’età la struttura non può più aiutarli e quindi hanno bisogno di persone che si propongano come punti di riferimento per un tempo intermedio fino al raggiungimento di una sufficiente autonomia in Italia, specialmente in questo periodo di crisi dell’occupazione e delle risorse economiche.

Da una serie di esperienze di supporto concreto che ci hanno coinvolto personalmente, nasce il progetto Insieme a chilometri zerø.

Due dei nostri soci Lucia Bertato e Tatiana Gambarara stanno seguendo il progetto, aperto a chiunque ne condivida gli obiettivi e voglia partecipare con azioni più o meno impegnative, più o meno coinvolgenti. Queste sono alcune idee:

  • Invitare a pranzo o a cena un ragazzo o una ragazza.
  • Ospitare un ragazzo per qualche week-end presso la propria abitazione, fare una vacanza insieme offrendogli la possibilità di conoscere una realtà familiare e offrendogli temporaneamente una casa dove tornare.
  • Offrire supporto nei momenti difficili con l’ascolto e il dialogo.
  • Facilitare nuovi incontri e conoscenze positive.
  • Accompagnare e consigliare nella ricerca di un lavoro o di un alloggio.

Per approfondire, qui potete trovare una pagina dedicata al progetto, che verrà aggiornata con le testimonianze di quest’esperienza.
Chiunque sia interessato non deve far altro che contattarci.

Tag: